Non esistono prodotti miracolosi nei mercati finanziari

Un articolo descrittivo, o meglio una riflessione, che invito molti clienti ( soprattutto di banche) a leggere.

Nei mercati finanziari, l’unico modo per avere successo è avere un metodo e seguirlo meticolosamente. Il metodo deriva dalla conoscenza di come si muovono i mercati finanziari. Chi possiede la conoscenza migliore o il metodo di solito è un individuo, che per passione , ha iniziato ad osservare il mercato per giorni e giorni o meglio per anni e l’arte dell’osservazione lo ha portato ad analizzare tutte le componenti dei mercati:

  • movimenti tecnici
  • psicologia della massa
  • money management
  • psicologia del trading
  • approccio alle news

Un dato statistico indica che, solo il 10% dei partecipanti al mercato è profittevole: ciò significa che il 90 % dei partecipanti perde denaro: già questo dato dovrebbe far riflettere molte persone: come posso io cliente ( che non conosco i mercati finanziari) essere profittevole se entro nel mercato con lo stesso metodo del 90% delle persone che perde denaro?

Un altro aspetto molto curioso dei mercati finanziari è questo: penso sia l’unico campo in cui il denaro del cliente viene consegnato a non professionisti del settore: i quali con grande maestria confezionano pacchetti di portafogli all’interno dei quali si trova di tutto (obbligazioni in valuta, azioni, commodities, fondi) ovviamente portafogli stimati attraverso l’uso di modelli statistici che si basano sul concetto che il mercato si distribuisca in maniera normale: peccato che i mercati non si distribuiscono in maniera normale ma semplicemente seguono la logica che vogliono. La frase migliore rimane sempre questa: “Il modello ha stimato una performance del 10% e lo ha fatto anche in passato quindi può stare tranquillo”.

E mentre il portafoglio non rende la banca incassa le commissioni. Allora le cose da fare sono due: mettersi davanti allo schermo, studiare e cercare di capire come funzionano i mercati e cominciare a gestire il proprio denaro oppure cercare dei metodi alternativi. Ricordatevi questa frase:

L’unico esame che deve superare un individuo che si cimenta con i mercati finanziari è questo: giorno per giorno cercare di essere profittevole accettando le perdite e cercando di lasciar correre i profitti. 

Allora qualcuno dovrebbe spiegarmi, com’è possibile che una persona che passa la giornata a fare colloqui con i clienti possa investire i soldi dei clienti. La risposta è semplice: Perchè ha avuto l’abilitazione grazie ad un esame teorico. Tutta fuffa tutta fuffa.

Ecco alcuni dei prodotti da evitare con molta attenzione:

  • Obbligazioni in valute estere, senza rendervene conto state investendo nel mercato Forex
  • prodotti legati alle commodities: questi sono uno degli strumenti più difficili da tradare anche per me. perchè a differenza dei mercati finanziari ( che si muovono in base alle aspettative di crescita dei prezzi) nel mercato commodities i prezzi si muovono in base alla paura o tensione geopolitiche: in sintesi se siete dalla parte giusta del mercato potreste fare bingo, in caso contrario no ( ma chi vi gestisce i soldi ha impostato uno stop loss?NO)

Infine vorrei dirvi, che per capirci qualcosa di mercati finanziari, ci ho messo la bellezza di 7 anni di lavoro continuo e giornaliero: non è un mondo facile quindi, se non siete a conoscenza dei rischi che correte, non consegnate denaro a chi non conosce i mercati. Per esperienza posso garantirvi che non c’è nessun prodotto o portafoglio miracoloso ma solo situazioni da tradare. Diffidate da chi vi vende un prodotto, ve lo sta vendendo solo per incassare una commissione.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...