Update Mercoledì 28/01

Postato il

https://filipozze.wordpress.com/update-mercoledi-2801/

Annunci

Analisi cicli cross valutari

Postato il

EUR/USD: il piano di quantitative easing introdotto da Draghi ha ulteriormente indebolito l’euro nei confronti del dollaro americano, tuttavia non è da escludere che il cambio possa trovare supporto tra 1,06 e 1,12: ritracciamenti importanti del trend primario. Un risalita in 5 onde da uno di questi supporti con rottura della trendline potrebbe sancire la fine di questa grande correzione.

breve termine: trend ribassista

lungo termine: trend rialzista

GBP/USD: La ripresa del downtrend iniziato nella seconda parte del 2014, indica che, potremmo vedere nel 2015 nuovi minimi storici: se infatti l’impulso fosse l’inizio di una grande ciclo “V” il mercato dovrebbe formare nuovi minimi prima di concludere il ciclo partito nel 2008. Livello chiave nei prossimi giorni è la tenuta del punto di pivot posto a 1,48: il cedimento di questo dovrebbe accelerare la pressione ribassista.

breve termine: trend ribassista

lungo temrine: trend ribassista

USD/YEN: Fase di contrazione di volatilità che, come succede spesso in questo cambio, si forma con un triangolo, la rottura sopra 120 apre la strada verso nuovi massimi del 2015 in zona 124

breve termine: trend rialzista

lungo termine: trend rialzista

AUD/USD: Trend ribassista in accelerazione, notiamo un supporto dinamico in prossimità di 0,760,77 il quale potrebbe essere testato nelle prossime settimane. Un eventuale cedimento di questo supporto dinamico porterebbe una brusca inversione del trend rialzista di lungo periodo.

Breve termine: trend ribassista

lungo termine: trend rialzista

USD/CAD: La discesa del prezzo del petrolio, con conseguente taglio dei tassi della banca centrale canadese, si fa pesare sul dollaro canadese, il ciclo ribassista del trend si è concluso nel 2008: da allora abbiamo assistito ad una reazione di tipo “A”, ora il cross si appresta a chiudere il ciclo maggiore “II”: non è da escludere una salita fino al 61.8 di fibonacci posto a 1,346

Breve termine: trend rialzista

Lungo termine: trend ribassista

Tutorial del sito

Postato il

Lo studio dei mercati Live applica la teoria delle onde di Elliott ai principali mercati finanziari. Attraverso esso ed il principio dei frattali quantifica (in maniera oggettiva) i principali trend/cicli osservando i movimenti impulsivi del mercato e le correzioni del trend.

Per completare un ciclo rialzista o ribassista il mercato deve compiere un movimento impulsivo in 5 onde all’interno del quale possiamo trovare l’impulso del mercato e la sua correzione. Una volta osservato l’impulso e la correzione è possibile quantificare il target del mercato in evoluzione. Non verrà usato nessun indicatore tecnico a parte le medie mobili esponenziali ( 10, 50, 200) che verranno usate per uno scopo visuale; verrà data importanza al movimento del prezzo e alla sua struttura inserito nel ciclo / trend di riferimento.

L’obiettivo di questo sito è di produrre informazioni utili all’attività di investimento ma non garantisce in nessun modo la certezza del successo nei mercati finanziari, nè raccomanda o consiglia operazioni di investimento. Non deve essere pertanto visto come un’attività di advisor, ma bensì, come un sito di riferimento per reperire informazioni utili alla propria attività di trading.

Nell’attività giornaliera / settimanale cercherò di seguire costantemente il mercato e monitorare/mappare il suo percorso all’interno del suo ciclo di riferimento. Per fare ciò, talvolta, verrà inserito un “tentativo di conteggio” che sarà soggetto a verifica/modifica in base al movimento dei prezzi. Il tutto renderà il processo di investimento il più oggettivo possibile e non ancorato ad una sola analisi / ipotesi operativa.

I trend verranno mappati con diversi colori al fine di distinguere il loro grado, di seguito la legenda:

Colore nero , carattere Serif: Ciclo maggiore

Colore grigio, carattere Serif: Ciclo primario

Colore Blue, carattere Standard: Ciclo intermedio

Colore Verde, carattere Standard: Ciclo correttivo

Colore Viola: Tentativo di conteggio

Ogni commento / suggerimento verrà considerato per migliorare il sito o la mappatura dei mercati: il nostro obiettivo è seguirli nella maniera più corretta possibile. In allegato nei prossimi post le mappatura del ciclo di riferimento dei mercati che seguirò.

In bocca al lupo e buon trading.

Una conoscenza non condivisa non permette di crescere

Postato il Aggiornato il

Oggi parte un nuovo capitolo del mio cammino attraverso i mercati finanziari. L’idea di un blog dove poter condividere (gratuitamente) le analisi e ciò che vedo nel mercato mi balenava già da molto tempo. Penso sia arrivato il momento, dopo anni di studi, di condividere il mio approccio ai mercati finanziari: un approccio più oggettivo possibile basato sul monitoraggio continuo e costante del movimento dei prezzi su vari mercati. Tenendo presente che, se non ci fosse stato una conoscenza condivisa del principio di Elliott, non avrei potuto sviluppare il mio personale metodo di investimento. Questo blog nasce quindi con la volontà di analizzare, giorno per giorno, i listini azionari di riferimento, le principali valute e le principali commodities. Di seguito vi riporto i mercati che monitorerò giorno per giorno:

Listini azionari:

Ftse mib – Dax – Sp500

Cross valutari:

EUR/USD – USD/YEN – GBP/USD – AUD/USD – USD/CAD

Commodities:

Gold – Oil

La volontà di crescere e rispettare i movimenti del mercato ci porteranno senza dubbio ad un miglioramento del nostro modo di investire. Nei prossimi post spiegherò il mio approccio al mercato (basato sulle onde di Elliott ) e pubblicherò le prime analisi operative

A presto

Filippo