Prima e dopo

Oggi voglio darvi la possibilità verificare la bontà delle mie analisi, ho raccolto per voi gli ultimi articoli tecnici proposti con l’analisi delle onde di Elliott, potete verificare voi stessi come il mercato abbia seguito fedelmente queste analisi, ecco i link:

DAX:

http://www.fabiotroglia.com/dax-siete-pronti-per-il-crollo-14713

S&P500:

http://www.fabiotroglia.com/sp500-come-prendera-la-fine-dei-tassi-a-zero-14640

USD / YEN:

http://www.fabiotroglia.com/usd-yen-dont-buy-the-dollar-14546

AUD / USD:

http://www.fabiotroglia.com/aud-usd-triangolo-in-formazione-14447

EUR / USD:

http://www.fabiotroglia.com/eur-usd-e-se-il-minimo-non-venisse-violato-14311

Nasdaq:

http://www.fabiotroglia.com/nasdaq-la-quiete-prima-della-tempesta-14118

EUR / GBP:

http://www.fabiotroglia.com/eur-gbp-test-del-minimo-prima-di-ripartire-al-rialzo-13896

Petrolio:

http://www.fabiotroglia.com/petrolio-possibili-nuovi-minimi-13501

Intesa San Paolo:

https://lostudiodeimercatilive.com/2015/09/23/intesa-san-paolo-allacciamo-le-cinture/

Unicredit:

https://lostudiodeimercatilive.com/2015/09/02/unicredit-cambio-di-trend-in-arrivo/

ENI:

https://lostudiodeimercatilive.com/2015/08/26/eni-lo-storno-non-e-finito/

APPLE:

https://lostudiodeimercatilive.com/2015/08/12/apple-game-over/

GOLD:

http://www.fabiotroglia.com/gold-loccasione-del-momento-14206

 

 

Annunci

Gold: estensione del trend rialzista

Gold: estensione del trend rialzista. Per i restanti mesi del 2015 dovremmo assistere ad una salita del metallo prezioso verso le precedenti aree di resistenza.

 Gold USD

Gold USD

Il metallo prezioso da inizio 2015, ha terminato l’ultima parte del trend ribassista, portando le quotazioni da area 1.307,7 dollari per oncia fino ad un minimo di 1.071 dollari per oncia ( minimo fatto segnare il 20 luglio 2015 ).

Perchè affermo: ” ha terminato l’ultima parte del trend rialzista”? perchè dopo aver aggiornato nuovi minimi, il Gold è salito in 5 onde dai minimi creando i presupposti per l’inizio di un ciclo rialzista. Dall’analisi delle onde di Elliott sappiamo infatti che, una salita in 5 onde dai minimi, indica l’esaurimento del trend ribassista e quindi la formazione di un minimo significativo.

Dopo aver completato un primo movimento in 5 onde da area 1.070 fino ad area 1.170, il gold ha ritracciato in 3 onde, creando il classico pullback sul minimo: il supporto però non è stato violato ed il trend rialzista è ripartito con decisione. Quali sono allora i target del movimento?

Un target plasusibile di questo movimento potrebbe essere la precedente area di resistenza posta a 1.307,7 dollari per oncia.

Solo una chiusura giornaliera sotto il minimo in area 1.071 dollari per oncia potrà invalidare la view rialzista sul metallo prezioso.